Fare jogging è rilassante e piacevole oltre che utile ma, anche questo sport ha bisogno di alcuni accorgimenti. Molte persone credono che è possibile svolgere un’attività all’aperto solamente se il clima lo premette. In realtà uno sport come il jogging può essere praticato indipendentemente dal fatto che ci sia sole, pioggia o anche neve. Basta munirsi della giusta attrezzatura ed il gioco è fatto!

Correre con clima piovoso

Jogging sotto la pioggia

Se c’è un clima umido è piovoso non scoroggiatevi perchè l’allenamento è più che possibile! Sono in molti che preferiscono sadersi sul divano  ed aspettare, a volte invano, che finisca di piovere. Ecco, questo non deve accadere! Se volete davvero fare gjogging non saranno di certo due gcce d’acqua a fermarvi. Munirsi del giusto abbigliamento è essenziale.

  1. Scarpe da corsa 
  2. Scaldamuscoli lunghi o corti. Oppure tute di vario genere
  3. Magliette a maniche lunghe o corte e un K-Way con cappuccio

Ê importante non sentire troppo caldo in questo caso e magari lasciarsi ”accarezzzare” dalla pioggia che, se il clima non è rigido, arreca sollievo e benessere.

Correre con clima freddo

Corsa con la neve

In questo caso è molto importante limitare il più possibile gli sbalzi di temperatura. Indossare indumenti pesantissimi è sbagliato.  Quando corriamo, il nostro organismo tende a scaldarsi e a rilasciare calore. Intrappolarlo sotto cappotti è di sicuro la scelta più errata da fare. Ovviamente però bisogna coprirsi in maniera giusta e intelligente.

  1. Scarpe da corsa 
  2. Scaldamuscoli lunghi. Oppure tute di vario genere.
  3. Magliette a maniche lunghe di lana.

Anche se si correrà con una temperatura bassissima vedrete che il fostro fisico, dopo il riscaldamento, non risentirà del freddo esterno.

Correre con clima caldo

Fare jogging nel deserto

Se ci si trova a correre d’estate bisogna seguire metodi diversi. Spesso, quando si corre sotto il sole, si compie un grave errore che può portare lepersone ad ammalarsi. Oltre che alle scarpe da jogging bisogna anche qui correre con il giusto abbigliamento. Il nostro corpo sente molto il calore e per questo, in estate, sudiamo molto di più che in inverno. E proprio perchè la traspirazione deve essere assorbita dagli  indumenti si raccomanda di non utilizzare magliette o tute sintetiche ( che intrappolano il sudore) e nemmeno di correre a petto nudo. Quest’ultimo, in particolare, è sconsigliato perchè, essendo ”caldi” non percepiamo bene la temperatura esterna. Quello che a noi può sembrare un venticello ingenuo puó trasformarsi nel principale risponsabile della nostra possibile futura febbre.

Per questo motivo occorre dunque accostarsi a questo sport per gli innumerevoli benefici che se ne possono trarre, ma bisogna comunque fare attenzione e praticarlo con le giuste precauzioni per non incappare in spiacevoli inconvenienti.