dieta DukanLa dieta Dukan promette una rapida e semplice perdita di peso. Ideata da Pierre Dukan, nutrixzionista francese, questa dieta, costituita di 4 fasi, permette di raggiungere il peso ideale. Si tratta di una dieta per dimagrire resa famosa e molto seguita nel mondo.

La dieta Dukan è una dieta a base di proteine o iperproteica. Essa consiste nell’aumento dell’assunzione di proteine durante l’arco della giornata ed essa evita il consumo di idrati di carbonio. In questo modo si crea la ”cetosis” nel nostro organiso diminuendo la massa grassa del nostro corpo. Questa massa grassa viene eliminata attraverso le attività espletive.

Le prime 2 fasi della dieta mirano alla perdita di peso, le altre 2 invece aiutano il mantenimento del peso raggiunto.

Le fasi della dieta Dukan

Le fasi della dieta Dukan sono 4, ognuna di esse ha degli obbiettivi specifici che evidenzieremo di seguito.

La fase di attacco

Questa fase mira a un cambio metabolico nel nostro organismo. L’alimentazione è più ristretta ed è qui che la perdita di peso è maggiore. La durata della fase dipende dal peso che siintende perdere. Se si desidera perdere meno di 5 chili questa fase durerà un giorno. Se si desidera erdere tra i 5 e i 10 chili la fase dovrà durare tre i 3 e 5 giorni.

In questa fase si mangiano alimenti con alto contenuto proteico animale como pello senza pelle, pesce, latte, uova, frutti di mare, carne rossa magra e formaggio. Gli alimenti proibiti sono: frutta e verdura, pane, anatra, oca e abbacchio.

Fase di crociera

È semplice da seguire poichè vengono aggiunti nuovi alimenti che permettono di variegare la dieta. Vengono aggiunte molte verdure sia crude che cotte senza che vi sia un limite alla quantità. Non è permesso ingerire riso, patate, legumi, mais, carciofi e frutta. Evitare anche l’olio.

Fase di consolidamento

Questa fase evita una ricaduta. Permette l’aggiunta graduale di alimenti contenenti i carboidrati. La sua durata dipende dai chili che sono stati persi che vengono moltiplicati per 10 ottenendo così i giorni della durata. In questa fase non si dimagrisce ma non si aumenta nemmeno di peso. Quin si cominciano ad incorporare gli altri alimenti poibiti in precedenza ma con alcune restrizioni di quantità e frequenza:

  • Maiale, abbacchi e prosciutto una o due volte la settimana.
  • Una porzione di frutta al giorno (tranne banane, uva e ciliege)
  • Due fette al giorno di pane integrale
  • 40 grammi di formaggio
  • Due porzioni a settimana di patate o lenticchie
  • Riso bianco unavolta a settiman in piccole dosi
  • Un giorno a settimana si consumano proteine

Fase di stabilizzazione

In questa fase si è raggiunto il peso ideale e quindi, un giorno la settimana, si passa mangiando solamente proteine per compensare gli eccessi dei giorni precedenti. Questa fase, se viene realizzata correttamente e soddisfa le nostre esigenze, viene mantenuta per tutta la vita

Per far sì che il metodo sia funzionante è necesssario consumare in tutte le fasi 12 bicchieri d’acqua al giorno e un po’ di avena da mischiare nello yogurt o in una frittata.

Tuttavia esiste una diatriba sulla sicurezza diquesto tipo di dieta. Dukan stesso avverte che è possibile che vi siano effetti collaterali sulla salute. Alcuni nutrizionisti affermano che l’eliminazione della frutta e della verdura nelle prime fasi può creare una carenza di vitamine e un eccesso di proteine che aumentano il livello del colesterolo e quindi consigliano di non seguire questa dieta.