impugnatura racchettaTra gli sport che si possono praticare all’aperto uno dei più emozionanti e particolari è sicuramente il tennis. Si tratta di uno sport considerato, a detta di molti, nobile ed elegante capace di suscitare stati d’animo diversi sia negli atleti che negli spettatori. Tante sono infatti le partite che hanno destato interesse, stupore e ammirazione per gli atleti che sono rimasti in campo a lottare per svariate ore.

Un po’ di storia

Non possiamo dare una data precisa riguardante la nascita di questo sport ma si può inquadrare il periodo in cui sono state poste le fondamenta. In effetti, come molti altri sport, anche il tennis, probabilmente, vede la sua nascita nel periodo greco-romano e si è evoluto molto soprattutto nel regno dei longobardi.

Il tennis attuale però, si deve all’inglese Walter Clopton Wingfield che stabilì un primo regolamento (modificato poi più volte) nel 1875. In Italia però arrivò solo nel 1894 quando venne fondata la federazione italiana tennis.

La popolarità vera e propria, però, arriva solo dopo la seconda guerra mondiale. Questo perché precedentemente il tennis era visto come uno sport d’élite in cui solo nobili e facoltosi vi si esibivano.

Il regolamento

Le regole del tennis sono facili da apprendere. Questo sport può essere praticato da due giocatori o da due coppie di due giocatori ciascuna. Questi giocatori si affrontano su un campo da tennis con una rete al centro e lo scopo è quello di mandare la palla nella parte del campo avversaria segnando un punto. La pallina deve essere ribattuta per mezzo di una racchetta e non può rimbalzare sul campo per più di due volte. Un set è costituito da circa 6 sei o più giochi.  Se si arriva sul 6-6 si disputa il tie-break per conseguire la vittoria finale.

Per vincere un gioco bisogna compiere una serie di 4 punti (ogni punto vale 15). Questo tipo di attribuzione del punteggio è molto particolare ed è forse dovuto alle origini del tennis quando ogni punto veniva segnato con lo spostamento delle lancette di 15 minuti.

I campi da tennis

Il gioco del tennis si svolge su campi rettangolari che hanno le seguenti dimensioni: 23,76-23,78 m x 10,97 m, compresi i corridoi laterali che sono larghi 1,37 m e sono validi solo nelle partite di doppio. La superficie è di 4 tipi:

  1. terra battuta
  2. erba
  3. sintetico
  4. cemento

Le competizioni

Nel tennis esistono varie competizioni su molti settori ma quelle che un tennista sente in modo maggiore sono i 4 tornei del Grande Slam:

  1. Wimbledon
  2. Austrlian open
  3. US open
  4. Roland Garros

In seguito ci sono altri tornei molto importanti che però non hannolo stesso fascino dello Slam.

Il ranking: la classifica dei tennisti più forti

I tennisti in attività vengono misurati in base ai loro risultati e vittorie. Per queso motivo viene stilata una tennistaclassifica che indica il miglior tennista del momento. Tutti i tennisti mirano a scalare la classifica che, ovviamente, si traduce in maggiori entrate economiche oltre che fama e successo.

Il tennis in Italia: i corsi di tennis

In Italia il tennis è uno degli sport più praticati anche se un po’ in declino. Probabilmente il declino di questo sport è dovuto al fatto che i grandi campioni italiani di un tempo (come Panatta) sembrano scomparsi tranne qualche exploit. L’Italia è però tra lemigliori nella Fed Cup, la variante femminile della Coppa Davis. Questo trofeo è stat vinto 3 volte fino ad ora facendo risultare laa nazionale azzurra come una delle più rappresentative.

Per fare tennis però si nesessita di una gran tecnica, prestanza fisica e anche notevole tattica. Si tratta di uno sport sfiancante ed ogni superficie si adatta a caretteristiche diverse. Prendere lezioni di tennis può essere utile per anche per le proprie capacità relazionali.

Come avviarsi al tennis

Il tennis non può essere improvvisato. Se non avete mai fatto tennis e desiderate misurarvi con qualcuno che sa come si prende una racchetta in mano, il rischio di fare una figuraccia e di risultare anche antipatico è enorme. Fare tennis senza conoscenre le basi potrebbe anche risultare noioso. In realtà il tennis è molto vario e questa sua varietà va scoperta nel tempo così come nel tempo si scoprono le reali qualità del principiante.

Abbigliamento e attrezzature

çun giusto abbigliamento è importante. Oltre ai vestiti che sono a proprio gusto e comodità è importante usareTennis le giuste scarpe che mantengano elasticità e aderenza al terreno. Un abbigliamento corretto parte, dunque, dai piedi!

Che alimentazione seguire?

L’alimentazione da seguire è molto specificaa proprio perché c’è bisogno di ottimizzare al meglio le nostre risorse per eccellere in questo sport.