Abbronzanti naturali

0

Abbronzanti naturali

Melanina e betacarotene


La melanina ha  funzione protettiva, neutralizza  la produzione di radicali liberi in risposta ai raggi UV, prevenendo l'invecchiamento cutaneo ed alcune patologie degenerative. La melanina  dà il colore alla nostra pelle, ai capelli e  all’iride dei nostri occhi. Quando la pelle è a contatto con il sole, questa sostanza permette a uno strato superficiale del derma di colorarsi. Essendo la melanina la sostanza maggiormente responsabile di questo processo, integrarla o stimolarla,  può velocizzare il processo di colorazione della pelle e prolungarne gli effetti nel tempo. Sul mercato, esistono diversi prodotti destinati a integrare la melanina o stimolarne la produzione nel corpo, che si distinguono in integratori e stimolatori.



Mentre il corpo di noi esseri umani come difesa naturale contro i raggi uv produce melanina , i vegetali producono betacarotene. Il betacarotene ha molteplici proprietà, infatti il nostro corpo è in grado di accumularlo e di trasformarlo in vitamina A. Gli integratori di betacarotene sono molto usati d’estate perché questa sostanza stimola la produzione di melanina e quindi facilità l’abbronzatura.

Olio di mallo di noce

Il mallo di noce è la parte carnosa del frutto prodotto dall'omonima pianta e viene impiegato, oltre che per liquori come il nocino, per proteggere ed abbronzare la pelle.  L'abbronzatura conferita dall'olio di mallo è fittizia, in presenza di radiazioni ultraviolette, il complesso naftochinone - cheratina scherma da un lato la pelle dai raggi dell'UVB ed accelera dall'altro la melanogenesi indotta dai raggi UVA. Per questo motivo l'olio di noce viene ampiamente sfruttato nella formulazione di prodotti solari.

Torna ad Abbronzatura