La dieta vegetariana

3
Come funziona la dieta vegetariana?

Essere vegetariani è una filosofia di vita, una alimentazione equilibrata, etica e salutare.  Cominciare con la dieta vegetariana è facile ma soprattutto ha i suoi vantaggi. Non è una vera e propria dieta per dimagrire, ma di sicuro può aiutare. Ha le sue ragioni etiche, ragioni che affermano la sua migliore qualità o anche alrgomenti tdi tipo umanitari. Potrebbe essere definita come una dieta equilibrata anche se essa esprime alcune carenze e non risulta totalmente completa. Senza dubbio la dieta vegetariana non è omogenea. Oggi esistono diversi tipi di dieta vegetariana che, senza dubbio, hanno caratteristiche diverse.

Quali alimenti prevede la dieta vegetariana?

La maggior parte delle persone che decide di fare della dieta vegetariana il proprio stile di vita, lo fa per motivi che vanno oltre la forma fisica ed il dimagrimento. Si tratta cioé di scelte morali, religiose ed etiche. Infatti, l'unica restrizione alimentare prevista dalla dieta vegetariana è costituita dai cibi che comportano l'uccisione degli animali. Dunque carne e pesce sono banditi. Invece, a differenza della dieta vegana, le uova e il latte rientrano nel regime alimentare.

Via libera poi a frutta e ortaggi di ogni forma, colore e dimensione. Anche la frutta secca è concessa, soprattutto come spuntino tra un pasto e l'altro. E non dimenticare i legumi e la soia, principali fonti di proteine nella dieta vegetariana. A questi poi, si aggiungono le spezie per insaporire e dare piú gusto alle tue ricette!



Cosa mangiare nella dieta vegetariana?

Quali alimenti sono previsti dalla dieta vegetariana?

Quanti tipi di dieta vegetariana esistono?

Poiché la dieta vegetariana, insieme alla dieta vegana, è diventata una vera e propria moda nel panorama delle diete e dello stile di vita, ad oggi ne esistono di diverse. Ognuna di queste segue un proprio regime alimentare con la predilezione verso uno, piuttosto che un'altro alimento. Vediamo le diete vegetariane piú diffuse:

  • Latto-ovo-vegetariana: esclude gli alimenti che derivano dall’uccisione diretta di animali sia terrestri che marini, ammettendo ogni alimento vegetale insieme al latte ed alle uova. Di questa dieta, esiste la variante latto-vegetariana e quella ovo-vegetariana
  • Vegana: esclude tutti gli alimenti di origine animale (carne, pesce, molluschi e crostacei, latte e derivati, uova e miele) ma ammette ogni alimento di tipo vegetale
  • Crudista vegana: ammette esclusivamente cibi vegetali non sottoposti a trattamenti termici oltre i 40°C (è ammessa l'essiccazione). È composta  da frutta, verdura, noci e semi.
  • Fruttariana: dieta a base di frutta, frutta secca e semi. Oltre alla frutta intesa come frutto dolce della pianta (mela, pesca, albicocca, ecc.), viene contemplato anche il consumo di ortaggi a frutto come pomodori, peperoni, zucchine e cetrioli. Si basa sull’idea che la frutta sia il cibo elettivo per l'uomo

Dieta vegetariana e sport

La combinazione tra sport e dieta vegetariana ha da sempre suscitato pareri discordanti. Fin dai tempi antichi si è pensato che un'alimentazione onnivora fosse indispensabile per gli atleti per mantenere ed aumentare la massa muscolare. In special modo, si riteneva che la carne fosse l'alimento che, piú di tutti, gli atleti avrebbero dovuto consumare. Senza dubbio, è vero che mantenere una giusta forma fisica sia indispensabile per praticare sport e che l'alimentazione ne sia la base. Ma è anche vero che i nutrienti necessari al nostro organismo non provengano soltanto dalla carne e dal pesce. Esistono infatti tantissimi atleti vegetariani, anche campioni del mondo. La dieta vegetariana offre infatti una vasta gamma di alimenti vegetali contenenti i piú importanti nutrienti di cui abbiamo bisogno.

Dieta vegetariana per sportivi

Dieta vegetariana e sport

L'argomento piú dibattuto riguarda il fabbisogno energetico dello sportivo, superiore a quello di un normale individuo. In realtá peró, nessuna carenza di energia si manifesta se l'atleta assume la giusta dose di carboidrati, grassi e proteine provenienti dagli alimenti vegetali, come legumi e prodotti caseari. Allo stesso modo, i sali minerali e le vitamine possono tranquillamente essere assunti attraverso alcuni alimenti, quali frutta e ortaggi.