Quali sono i primi passi per iniziare a fare bootcamp?

0
Fare palestra con bootcamp

Tra i migliori allenamenti fitness in circolazione uno dei più interessanti è sicuramente il bootcamp, conosciuto anche con il nome di military fitness. Come lascia intendere il suo stesso nome, questo allenamento, nato in Australia nei primi anni Novanta del secolo scorso, e successivamente diffusosi in tutto il mondo, si ispira a quello dei marines americani.

Il bootcamp è un allenamento intenso ma ricco di benefici per il nostro corpo, alcuni anche insospettabili: oltre a far perdere velocemente peso, questo tipo di allenamento consente di tonificare la massa magra e scolpire i muscoli. Il bootcamp, inoltre, migliora la forza e la resistenza, ed è ottimo anche per mantenere in salute l'apparato cardiocircolatorio e respiratorio, oltre a far scaricare ansia e stress. Pertanto, se hai deciso di iniziare a praticare il military fitness, devi conoscere bene come si svolge questo allenamento e quali sono i primi passi per iniziare a fare bootcamp.

Come si svolge un allenamento bootcamp?

Il primo passo per iniziare a fare bootcamp è conoscere come è strutturato questo allenamento. Le lezioni di bootcamp sono brevi ma intense: esse, infatti, non durano mai più di 50 minuti, e si svolgono due volte alla settimana per un breve lasso di tempo, che può andare da un minimo di 6-8 settimane ad un massimo di 6 mesi. Rispetto ad altre tipologie di allenamento, inoltre, il bootcamp si pratica in piccoli gruppetti di persone, che vengono seguite da un allenatore per tutta la durata del percorso bootcamp.

Tutti possono praticare il bootcamp, a prescindere dal sesso e dall'età. Proprio la necessaria presenza dell'allenatore consente di adattare gli esercizi che compongono questo allenamento alle caratteristiche di ciascun partecipante. Questa è una delle principali differenze del bootcamp rispetto ad allenamenti più tradizionali: mentre in questi ultimi, anche se praticati in gruppi di persone, si viene divisi in classi a seconda se sono principianti o esperti, nel bootcamp ci si allena sempre tutti insieme. Quindi a prescindere dal proprio livello l'allenatore adatterà gli esercizi tenendo conto delle capacità di ciascuno.

Quali esercizi vengono eseguiti?

Altra particolarità del bootcamp, che lo differenzia da tutti gli altri allenamenti ad alta intensità in circolazione, è proprio la struttura delle sue lezioni, in quanto sono ogni volta sempre diverse. Infatti, una volta eseguiti per i primi dieci minuti di lezione gli irrinunciabili esercizi di riscaldamento, inizia l'allenamento vero e proprio, detto anche workout.



Gli esercizi che compongono il workout vengono di volta in volta decisi dall'allenatore, e possono spaziare da esercizi a corpo libero per migliorare la forza e la resistenza (come ad esempio addominali, burpees e flessioni) a veri e propri sport, come la corsa, il nuoto, il pilates e lo yoga. Gli esercizi devono inoltre venire eseguiti da tutti i partecipanti, e possono spaziare da esercizi da svolgersi singolarmente ad esercizi da svolgere in coppia.

Che cosa mi serve per praticare il bootcamp?

Il bootcamp è un allenamento intenso che si svolge sempre all'aperto, generalmente nei parchi pubblici, ma nel periodo più caldo anche in spiaggia o in campagna, il tutto a prescindere dalle condizioni climatiche e dalla temperatura esterna. Pertanto, svolgendosi all'aperto, il bootcamp non richiede l'utilizzo di particolari attrezzi: al posto di questi ultimi, infatti, vengono utilizzati attrezzi "naturali", come funi, tronchi, muretti, gradini e alberi.

Le uniche cose di cui avrai davvero bisogno, se già non le possiedi, sono un buon paio di scarpe da ginnastica comode e resistenti e un abbigliamento adeguato: una t-shirt, una felpa e un paio di pantaloni comodi, nè troppo stretti nè troppo larghi, sono perfetti. Da questo punto di vista, il bootcamp è decisamente più economico rispetto ad un abbonamento in palestra: nella quota di iscrizione, inoltre, è compresa anche la copertura assicurativa, e nella maggior parte dei casi anche l'abbigliamento base (maglietta e pantaloni).