Il CrossFit fa dimagrire?

0

Si possono dire tantissime cose sui famosi allenamenti di CrossFit: che sono difficili, che vanno di moda, che predispongono ad infortuni. Tuttavia, gli studi dimostrano che si può dire senza ombra di dubbio anche questo: funzionano.

Ma il CrossFit fa dimagrire? In effetti, qualsiasi tipo di allenamento che aiuti a consumare più calorie di quelle che si assumono può far perdere peso. Tuttavia, l’obiettivo con cui è nato il CrossFit nel 2000 ad opera di Greg Glassman non è la perdita di peso, bensì lo sviluppo di movimenti funzionali ad alta intensità, e un approccio al fitness costantemente vario.

Il Crossfit fa dimagrire o ingrassare?

I benefici del crossfit sono molti, ma il più importante è sicuramente che il Crossfit aiuta a dimagrire. Gli allenamenti di CrossFit, anche conosciuti come WOD ovvero workout of the day, possono essere eseguiti sia presso palestre che in casa, se si fanno esercizi da fare a casa senza attrezzi. Ogni lezione dura circa un’ora ed è più o meno strutturata così:

  • Un allenamento dinamico con salti, jump rope, push-up, squat, affondi e pull-up.
  • Un lavoro di forza, come squat su una gamba sola o i deadlift.

Uno studio ha esaminato il dispendio calorico medio durante una sessione di CrossFit, e ha trovato che gli uomini bruciano una media di 20,5 calorie al minuto, mentre le donne 12,3 calorie al minuto. In soli 12 minuti, i partecipanti hanno bruciato una media di 115,8 calorie. Inoltre, gli allenamenti di CrossFit hanno aumentato la frequenza cardiaca dei partecipanti del 90%.

dimagrire facendo crossfit

Nicholas Sutcliffe || Shutterstock

Cosa mangiare prima di fare Crossfit?

 

Oltre all’esercizio fisico, la perdita di peso dipende in larga misura dalla corretta alimentazione. Seguire una dieta equilibrata è importante per tutti coloro che si allenano con il CrossFit!  L'alimentazione per il crossfit è generalmente una dieta che mira a preparare il corpo all'allenamento, al potenziamento della massa muscolare e alla resistenza fisica in generale



Gli atleti sono invitati a seguire diete come la paleo dieta o la la dieta proteica, a mangiare proteine magre, verdure, noci, semi, frutta, pochi carboidrati complessi e zero zuccheri. In genere, le proporzioni consigliate per i CrossFitter sono le seguenti: il 40% dell’energia deve provenire dai carboidrati, il 30% dalle proteine e il 30% dai grassi.

Il CrossFit aiuta a perdere peso?

Quindi ci si può affidare al CrossFit per perdere peso? Di sicuro fare CrossFit aiuta a bruciare calorie. Allenamenti ad alta intensità come quelli del CrossFit sono davvero difficili e, al di là delle calorie bruciate durante la sessione allenante, i crossfitter bruciano più calorie anche durante il resto della giornata.

Ancora, il CrossFit aumenta la muscolatura, andando a velocizzare il metabolismo. Infatti non è detto che si perda peso, perché l’aumento della massa muscolare può far salire l’ago della bilancia. In compenso, però, si dimagrisce, ossia si perde massa grassa. Il tutto mantenendo anche un metabolismo sano: infatti, una buona muscolatura tiene alto il livello di consumo energetico, andando così a permettere di mangiare di più, e di dimagrire senza fare la fame.

workout of the day, allenamento di crossfit

Syda Productions || Shutterstock

Tuttavia ci sono anche vari motivi per cui il CrossFit potrebbe non funzionare per la perdita di peso. Innanzitutto il tasso di abbandono del CrossFit è alto: infatti si tratta di un allenamento troppo intenso per molte persone, che così si arrendono velocemente. Per questo motivo, prima di indirizzarsi verso il CrossFit, è importante capire se si è disposti ad affrontare un allenamento che può essere davvero molto duro e competitivo. Il CrossFit dà i suoi risultati, ma necessita di una passione e di una costanza che non tutti evidentemente hanno.