Chi è il Personal Trainer?

0
il lavoro del personal trainer

Oggi si sente spesso parlare di Personal Trainer, ma chi è esattamente e di che cosa si occupa? Scopri come ritrovare la forma fisica con il suo aiuto!

Il Personal Trainer o allenatore personale è una figura professionale che si occupa di affiancare i propri clienti nella gestione e nella realizzazione di allenamenti totalmente personalizzati, sostenendolo e aiutandolo a raggiungere gli obiettivi fissati. Questi vanno dal dimagrire all'aumento della massa muscolare o, ancora, al recupero in seguito a un incidente.

Il tuo Personal Trainer ti accompagnerà in un percorso verso il raggiungimento del benessere psico-fisico, dandoti i giusti consigli per mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato.

Di cosa si occupa Personal Trainer?

Parliamo spesso di ginnastica e fitness, ma chi è e cosa significa essere personal trainer? Il Personal Trainer è una figura qualificata, molto spesso laureata in scienze motorie oppure in bioscienze e biologia, che durante gli studi ha ottenuto elevate competenze a livello sportivo, di alimentazione e di educazione alla salute. Grazie a queste competenze l'allenatore personale non solo ti seguirà durante l'allenamento e l'attività fisica, ma ti aiuterà ad ottenere risultati personalizzati sia dal punto di vista del benessere fisico che mentale. 

l'attività dell'allenatore personale

4 PM production || Shutterstock



Il personal trainer ti aiuterà ad allenarti in modo corretto, per permetterti di raggiungere la forma fisica desiderata, senza però sottoporre il tuo corpo a eccessivi sforzi, attraverso tre attività chiave:

1. L'allenamento

Verrà totalmente creato e sviluppato sulle tue possibilità e sulle tue esigenze, inoltre sarai attentamente seguito in ogni fase, per effettuare gli esercizi nel modo più corretto.  Insieme al tuo allenatore deciderai orari e frequenza delle attività da svolgere. Se non ti trovi a tuo agio in palestra, puoi optare per allenarti a casa tua o al parco, con un personal trainer a domicilio.

2. Una corretta alimentazione

Per sentirsi bene e stare in forma è necessario seguire una corretta alimentazione, è importante includere i macronutrienti e assicurarsi di idratarsi adeguatamente. L'allenatore personale non ti prescriverà una dieta equilibrata, ma raccogli i suoi consigli alimentari e fanne tesoro.

alimentazione equilibrata per stare in forma

Arturs Budkevics || Shutterstock

3. Una costante motivazione

Avere un Personal Trainer significa infatti essere affiancati da un motivatore, un esperto che sappia seguirti durante ogni esercizio dell'allenamento, spronandoti a dare il meglio di te e a superare quelli che credevi essere i tuoi limiti. Ti aiuterà a raggiungere gli obiettivi nel modo più sano e più rapido possibile, aiutandoti a lavorare su te stesso e ad accrescere la tua autostima.

Il primo incontro con il Personal Trainer

Durante il primo incontro con il tuo Personal Trainer definirete il programma di esercizi per dimagrire da seguire nelle lezioni seguenti. Prima però un buon professionista si preoccuperà di sottoporti a domande e semplici test per analizzare la tua forma fisica attuale e gli indici di massa grassa, massa magra e acqua corporea nel tuo corpo. Quindi si occuperà di valutare la tua forza, la tua resistenza e la tua flessibilità.

esercizio fisico personalizzato

Undrey || Shutterstock

Se ti rivolgi ad un Personal Trainer per ottenere un programma più specifico, per esempio di ginnastica posturale, o per un allenamento funzionale o ancora di esercizi anticellulite, la prima azione da compiere sarà analizzare i difetti della postura o la concentrazione e la composizione della cellulite. Solamente dopo queste rapide, ma indispensabili analisi il professionista sarà in grado di delineare il programma di allenamento che più fa per te. Ti suggerirà poi alcuni accorgimenti per effettuare al meglio ogni allenamento o sane abitudini da acquisire per raggiungere il top della forma.

Di cosa non può occuparsi un Personal Trainer

Spesso tendiamo a confondere la figura del Personal Trainer con quella di altri professionisti del settore, che sebbene simili, hanno altre competenze e altre responsabilità; non rappresentano la concorrenza ma sono piuttosto dei collaboratori, ognuno con la sua specializzazione.

  • Il tuo Personal Trainer non è un semplice istruttore di sala: mentre l'assistente di sala può offrirti la sua consulenza in ogni momento a titolo gratuito, le lezioni con il personal trainer vanno prenotate e pagate. Sai quanto costa un Personal Trainer?
  • Non è nemmeno nutrizionista o dietologo: di conseguenza non potrà prescriverti diete ma solamente darti dei suggerimenti che saranno comunque molto utili. Se necessiti di una vera e propria dieta dovrai rivolgerti ad un medico specialista.
  • Non può sostituirsi al fisioterapista: grazie alla sua preparazione conosce molto bene l'anatomia umana, ma non possiede le competenze di un fisioterapista, perciò non potrà indicarti cure e terapie.