Il Pilates aiuta a tonificare?

0
Pilates per tonificare

Se state cercando un modo efficace e sicuro per tonificare il vostro corpo, il Pilates è di sicuro un’ottima soluzione. È infatti un metodo infallibile per rassodare i muscoli e dare forza al corpo. Inoltre si può adattare a tutti i livelli di fitness e allenamento. Se si eseguono esercizi di Pilates più volte a settimana, è possibile tornare in forma già nel giro di un paio di mesi. Vediamo dunque in che modo il pilates aiuta a tonificare e come eseguirlo.

Quale Pilates per tonificare il corpo?

La tipologia più comune e diffusa di Pilates prevede l’ausilio di semplici attrezzi (utili anche per creare la vostra palestra in casa). Si svolge infatti su un semplice tappetino da mettere per terra su cui potrete eseguire una serie di movimenti fondamentali del Pilates. Esiste poi lo Stott Pilates che utilizza invece macchine e attrezzature che si possono trovare solo in centri specifici e non nelle palestre comuni. Al contrario, le lezioni di Pilates ‘basic’ possono essere svolte in ogni comune palestra e, dopo aver preso un po’ di dimestichezza con i movimenti, addirittura a casa propria con l’ausilio di apposite guide.

In realtà non c’è un tipo di Pilates migliore di altri: tutto dipende dalle proprie preferenze. Se preferite essere seguiti da un istruttore qualificato, potete provare a chiedere informazioni in un centro di Pilates in cui poter utilizzare le macchine. Se invece volete solo aumentare un po’ la flessibilità e il tono del vostro corpo, provate tranquillamente i corsi collettivi di Pilates semplice che si eseguono in qualsiasi palestra. In ognuno di questi casi, ricordatevi di allenarvi almeno tre volte a settimana e di essere costanti per un paio di mesi. Dopo aver visto i primi risultati, la voglia di allenarvi farà sì che questo impegno con il vostro fisico non sia più un sacrificio, ma un vero e proprio regalo che vi fate.

Tipi di pilates che tonificano

fizkes || Shutterstock

Cosa tonifica il Pilates?

Il pilates si concentra sul rafforzamento del core, ossia dei muscoli del baricentro del vostro corpo, che sono quelli più profondi dell’addome e della bassa schiena. Allo stesso modo, gli esercizi per addominali da fare in piedi, lavorano su questa parte del corpo. Cosí facendo il Pilates migliora soprattutto la postura: adatto dunque non solo per tonificare il corpo, ma anche e soprattutto per aiutare a correggere atteggiamenti sbagliati di spalle, schiena e bacino. Oltre a rinforzare il core, con gli esercizi di Pilates si tonificano anche braccia e gambe: questi muscoli non solo vengono rafforzati, ma anche allungati. Il risultato più visibile sarà quello di un corpo più agile e snello: basti pensare che il Pilates fa parte anche dell’allenamento di molti ballerini.



Per evitare di annoiarsi, tuttavia, è importante rinnovare sempre la propria routine di allenamento, cercando di eseguire esercizi sempre nuovi. Inoltre, è fondamentale prestare attenzione al controllo dei movimenti. Il Pilates è infatti una di quelle attività in cui la qualità dell’esercizio è nettamente più importante della quantità, in quanto i movimenti sono lenti e controllati.

Il Pilates da solo è sufficiente per tonificare il corpo?

Per quanto il Pilates sia un allenamento che rinvigorisce tutto il corpo, e per quanto lo renda più forte ed efficiente anche nelle attività quotidiane, da solo potrebbe non bastare. Infatti è sempre necessario cercare di dedicarsi ad attività diverse per poter sviluppare più abilità. I risultati quindi saranno senz’altro migliori se, oltre ai tre allenamenti a settimana di Pilates, svolgete anche attività cardiovascolari per altri tre giorni. Puntate ad esempio sulla bicicletta, sul running, sul walking o sul pattinaggio.

Inoltre, per quanto il Pilates sia l’allenamento ideale per ottenere una pancia piatta, non avrete mai un addome di tutto rispetto se mangiate male. Cercate dunque di seguire un’alimentazione sana ed equilibrata (avete mai sentito parlare della dieta efficace per la pancia piatta?), in modo tale da eliminare il grasso e mostrare meglio i muscoli tonici e allungati che il Pilates vi avrà regalato.

Il Pilates aiuta a tonificare?

kwanchai.c || Shutterstock

Siate motivati e disciplinati, non saltate gli allenamenti e vedrete che in un paio di mesi potrete cominciare ad essere già fieri di voi. Occhio però a non mollare dopo 8-9 settimane: i risultati raggiunti scompaiono lentamente quando si smette di fare attività fisica. Il fitness infatti deve diventare uno stile di vita: se viene inteso come rimedio per correre ai ripari prima della prova costume, non potrete mai raggiungere i massimi risultati sperati.