3 esercizi per l’allenamento TRX a livello avanzato

0
Gli allenamenti TRX degli esperti

Il programma di allenamento TRX, nato dai Navy Seals negli anni '90, è il metodo più innovativo nel panorama del training attuale. In questo allenamento funzionale, utilizzando il peso corporeo come resistenza, si inducono a lavorare tutti i gruppi muscolari, che sviluppano forza, stabilità e flessibilità. Ma vediamo nel dettaglio che cos'è l'allenamento in sospensione TRX e come lo si pratica.

L'allenamento di TRX per gli esperti

Nonostante sia un attrezzo semplice, il TRX ha potenzialità d’allenamento inaspettate, pensa infatti, che è possibile ottenere oltre 400 programmi di esercizi diversi. Le caratteristiche di questa disciplina sportiva la rendono adatta alle esigenze di allenamento che vanno dal fitness alla rieducazione funzionale. I benefici che puoi ottenere dall'allenamento TRX sono moltissimi, è lo sport che fa al caso tuo se desideri una muscolatura più forte e robusta, una maggior flessibilità e un miglior equilibrio, ma anche se hai necessità di perdere peso o bruciare i grassi con l'allenamento TRX.

Allenarsi con il trx in palestra



Ma funziona davvero l'allenamento TRX? Attraverso l’allenamento in sospensione è possibile raggiungere obiettivi di varia natura, sia perchè è possibile allenare tutte le fibre muscolari, sia perchè modificando l'intensità di esecuzione si ottengono esercizi diversi che si adattano a tutti i livelli di preparazione. Si possono facilmente creare programmi per il primo allenamento TRX per i principianti, così come training per atleti professionisti. Se non ti senti abbstanza preparato però, non rischiare! Scopri come scegliere il Personal Trainer che fa al caso tuo e allenati sotto la guida di un esperto.

Cambia l'angolazione del tuo corpo rispetto al suolo, la base di appoggio e la variazione dei piani di movimento per aumentare la difficoltà degli esercizi e l'intensità del tuo sforzo. Gli accorgimenti per modificare la difficoltà degli esercizi sono semplici da mettere in pratica e ti consentono di cambiare radicalmente l'intensità dell'esercizio. I principali metodi per modulare la difficoltà degli esercizi al TRX sono tre:

  •  Vector Resistance: cambia l’angolazione del corpo per modificare la resistenza. Maggiore è l’angolazione del corpo, maggiore sarà la resistenza applicata all’esercizio. Se aumenti l'inclinazione del corpo spostando il centro di gravità all'esterno della base d'appoggio, il peso passa sul TRX e si aggiunge resistenza all'esercizio.

Semplici esercizi per allenarsi con il TRX

UfaBizPhoto || Shutterstock

  • Pendulum Principle: modifica la posizione iniziale dell punto di ancoraggio per variare la resistenza. Il TRX pende verso il basso in una posizione neutra sotto al punto d'ancoraggio, cambia tale posizione per aumentare la resistenza. Allontandoti dalla posizione neutrale ottieni esercizi meno intensi, con i piedi avanti rispetto alla posizione neutra, la forza di gravità sarà contaria al proprio movimento e l'esercizio risulterà più intenso.
  • Stability Principle: fai variare la posizione e l'ampiezza della base d'appoggio per regolare la stabilità. La stabilità si ottiene dal rapporto tra il centro di gravità e la base d'appoggio.

Esercizi avanzati dell'allenamento TRX

Adesso che conosci le regole per modificare l'intensità degli esercizi TRX, sarà semplice imparare i trucchi per fare allenamenti total body con il TRX. Prima di iniziare ogni allenamento fai attenzione alle controindicazioni più famose del TRX, fai sempre qualche esercizio di stretching per preparare i muscoli allo sforzo e coordina la respirazione ai movimenti, che dovranno essere lenti per risultare più efficaci.

Esercizi di trx per scolpire il corpo

Undrey || Shutterstock

  1. Curl biceps: per svolgere l'esercizio partite con i piedi leggermente oltre la linea dei trx, afferrate le maniglie con presa supina. Partendo da questa posizione stendete le braccia in avanti portando il resto del peso corporeo all'indietro, lasciandovi cadere. Resta con il corpo contratto, fletti le braccia tenendo i gomiti chiusi, fino a portare le mani sulle spalle. Torna a stendere gli arti e continuate con lo stesso movimento eseguendo tutte le ripetizioni.
  2. Dips: Parti con i piedi a livello del TRX, appoggia le mani e avanzando con le gambe fingi di sederi su una sedia, ti ritroverai con le braccia tese e le gambe piegate. Da questa posizione tornate in quella di partenza tenendo i gomiti vicini al corpo, per svolgere bene l'esercizio tieni le mani ferme il più possibile.
  3. Piegamenti sulle braccia: Per quest'ultimo esercizio abbassa le cinghie del TRX in modo che arrivino quasi a toccare terra. Parti a pancia in giù appoggiando il collo del piede sull'apposita maniglia, appoggia le mani e rimani con braccia e gambe distese, in posizione semisospesa. A questo punto esegui i piegamenti sulle braccia controllando di non eseguire la salita troppo velocemente.