3 modi per avere la pancia piatta con gli addominali

0
Riuscire ad avere la pancia piatta allenando gli addominali

Una pancia piatta è un bel biglietto da visita: è infatti un segno estetico evidente che ci si tiene in forma e si sta attenti a ciò che si mangia. Inoltre, al di là dell’aspetto estetico, un busto più scolpito rende più forti e meno inclini a infortuni: questo perché le decine di muscoli tra spalle e fianchi sono coinvolti in ogni movimento che si fa. Per avere la pancia piatta bisogna fare addominali tutti i giorni? Se non tutti i giorni, poco ci manca...

Per farsi un punto vita snello e un addome duro come la roccia, è necessario iniziare con le mosse giuste. Esistono degli esercizi che coinvolgono non solo gli addominali, e che per questo alzano tutto il metabolismo riducendo il grasso che ricopre la pancia. Ecco qui di seguito alcuni esercizi che vi aiuteranno ad avere addominali d'acciaio e, di conseguenza, una pancia super piatta.

Addominali: come avere la pancia piatta per la prova costume?

Sia che stiate preparando la prova costume, che vogliate rimettervi in forma dopo le feste, l'importante è allenare a dovere i muscoli addominali. Come si fa? Con gli esercizi per avere addominali definiti e pancia piatta. Facendo gli addominali tutti i giorni otterrete più facilmente i risultati sperati, anche se non dimenticatevi mai che serve costanza per avere un corpo ben scolpito.

Burpee

Innanzitutto, questi esercizi si possono anche fare in casa, così non avrete scuse per tirarvi indietro. Se volete appiattire la pancia perdendo il grasso che la ricopre, dovete far lavorare più muscoli possibile. Il burpee fa proprio questo: l’esercizio esplosivo, che comporta il passaggio da una posizione di push up ad un salto con un ritorno alla posizione di push up, stimola ogni muscolo dalla testa ai piedi.

Esecuzione: mettetevi con i piedi alla larghezza delle spalle. Mettetevi in modo tale che i palmi delle mani appoggino sul pavimento alla larghezza delle spalle. Scalciate le gambe contemporaneamente all’indietro e mettetevi nella posizione dei push up, eseguite quindi una flessione delle braccia, quindi con un rapido salto mettetevi in piedi.

addominali per avere la pancia piatta

fizkes || Shutterstock

Mountain Climber

Pensate ad uno scalatore  che fa climbing, però su un piano orizzontale anziché verticale, con le ginocchia che, in modo alternato, si avvicinano al petto dando vita a tanti piccoli mini-crunch. Tuttavia, ciò che rende questo movimento così difficile è che il core deve fare uno sforzo non indifferente per mantenere il corpo stabile e dritto ogni volta che si solleva un piede dal pavimento.



Per sgonfiare la pancia, questo esercizio è davvero l'ideale. Il mountain climber può essere fatto sia in modo continuo che ad intervalli, ed è un esercizio che aumenta la frequenza cardiaca e brucia tantissime calorie. Ad esempio, eseguite il maggior numero di ripetizioni per 20 secondi, riposate per 10 secondi e ripetete per 4 minuti alternando 20 secondi di lavoro e 10 secondi di riposo: eseguirete in questo modo un allenamento detto Tabata che vi farà bruciare il grasso in eccesso dalla pancia.

allernare gli addominali

antoniodiaz || Shutterstock

Esecuzione: mettetevi nella posizione del push up, con le mani sotto le spalle e il corpo che forma una linea retta dalla testa ai talloni: questa è la posizione di partenza. Sollevando il piede destro dal pavimento, portate il ginocchio destro verso il petto. Toccate il pavimento con il piede destro e quindi tornate alla posizione di partenza. Ripetete con l’altra gamba: ogni ripetizione alterna le due gambe.

Archer Row

Oltre a scegliere diverse attività aerobiche, come provare ad avere la pancia piatta con il kettlebell, si può optare per esercizi che mirano sia la postura che la pancia. Una cattiva postura può portare ad uno stomaco sporgente ed essere il nemico numero uno di un ventre piatto. Per correggere la postura, provate questo esercizio che rafforza allo stesso tempo il core e la schiena. Infatti, per eseguire questo movimento è necessario che il corpo abbia una schiena forte: mantenere l’equilibrio vi aiuterà a rinforzare schiena e addominali insieme.

Esecuzione: prendete un manubrio. Mettetevi in una posizione di push up con le mani sotto le spalle e il corpo che forma una linea retta dalla testa ai piedi. Separate i piedi in modo che siano leggermente più larghi delle anche, e ruotateli entrambi a sinistra. Giratevi dunque su di un fianco, con il palmo della mano destra sul pavimento e con il manubrio nella mano sinistra, portandolo verso il fianco. Fate attenzione a non far sbilanciare il busto con il peso del manubrio. Eseguite un certo numero di ripetizioni da questo late e invertite dunque la posizione: mano sinistra per terra e mano destra col manubrio, girandovi dall’altro lato e ruotando i piedi verso destra. Ripetete dall’altro lato per lo stesso numero di volte.