Conosci tutti i segreti della dieta del super metabolismo?

0
Tutti i segreti della dieta del super metabolismo

Perdere peso è un’impresa complessa che richiede una grande disciplina nel seguire una dieta equilibrata e costanza nel praticare l'attività fisica che preferisci, perchè sappi che fare sport aumenta il metabolismo!

Il percorso alimentare verso la perfetta forma fisica deve puntare a risvegliare il metabolismo, il processo che si occupa di soddisfare le richieste energetiche dell’organismo trasformando il cibo in energia. In questo senso la dieta del super metabolismo abolisce il conteggio delle calorie e delle porzioni per riattivare il metabolismo attraverso una rotazione equilibrata degli alimenti, ma scopri subito tutti i motivi per cui fare pesi aumenta il metabolismo e approfitta dei benefici che puoi ottenere.

Come funziona la dieta del supermetabolismo?

Questa dieta è stata ideata dalla nutrizionista e consulente di fitness Hailey Pomroy con l’obiettivo di stimolare il metabolismo basale e far perdere 9 chili in meno di un mese, un risultato che dipende da riduzione dell’apporto calorico, reazione metabolica e livelli degli ormoni cortisolo e insulina.

kwanchai.c

Il programma alimentare dura solo 28 giorni e si sviluppa in tre fasi che si alternano ogni 2-3 giorni in maniera ciclica:

  • Fase I: Prevede 2 giorni a base di frutta, verdura e cereali e un consumo saltuario di proteine magre. Largo ai carboidrati!
  • Fase II: Richiede 2 giorni a base di verdure e fonti proteiche magre, escludendo frutta ed evitando latticini, cereali e legumi. Spazio a proteine e verdura!
  • Fase III: Ammette 3 giorni a base di proteine, cereali, grassi buoni, frutta e verdura. Largo a grassi sani, proteine, carboidrati e verdura!

Lo schema alimentare per cicli settimanali non tiene conto di numero di pasti e quantità delle pozioni per favorire una serie di meccanismi fisiologici che promuovono la perdita di peso. Con questa dieta non andrai a sovraccaricare il fegato e riuscirai ad accrescere il consumo energetico basale.

Regole della dieta del super metabolismo

A tavola sono molti i cibi che accelerano il metabolismo ed è sufficiente seguire alcune regole precise per riuscire a dimagrire 9 Kg in soli 28 giorni. I pasti giornalieri dovranno essere 5: 3 pasti principali e 2 spuntini, in questo modo potrai mantenree il metabolismo sempre attivo. La colazione è il pasto pìù importante della giornata e va consumata entro 30 minuti dal risveglio, così darai immediatamente carburante al metabolismo. Anche l'idratazione è importantissima, conosci i principali benefici di bere tanta acqua? Cerca di bere 30 ml di acqua per ogni chilo del peso corporeo.

Le varie fasi vanno alternate così come vengono indicate, senza mescolarle o invertirle ed è altrettanto importante non interrompere il programma alimentare durante i 28 giorni. Nella prima fase sarà utile svolgere un'attività fisica aerobica, se ancora non sai cos’è l’allenamento cardiovascolare scopri subito di cosa si tratta e inizia ad allenarti seguendo i nostri consigli.

HealthyLauraCom

Nella seconda fase ci si occupa di sviluppare la massa muscolare con attività di potenziamento e se vorrai allenarti a casa tua, impara i migliori esercizi per mantenere la massa muscolare senza la palestra. Nell'ultima fase si lascia spazio ad attività più dolci e rilassanti per modellare la silhouette senza affaticare il corpo, secondo te è meglio fare Yoga o Pilates? Scegli l'attività che preferisci, sono entrambe indicate per questa fase.

Dieta del super metabolismo: schema settimanale

Per capire meglio come funziona esattamente la dieta del super metabolismo è possibile prendere in considerazione uno schema settimanale a titolo dimostrativo:



Lunedì: colazione a base di frullato di frutta e biscotti di grano saraceno, spuntino con frutta fresca, pranzo a base di insalata (tonno, spinaci e mela), merenda con frutta e cena a base di riso e pollo. Per preparare il frullato di frutta scegli tra le tante idee per estratti di frutta estivi tutti da provare!

Martedì: colazione con fiocchi d’avena, un ottimo cereale che fa parte dei cibi estremamente ricchi di estrogeni, e frutta di stagione. Fai uno spuntino con frutta fresca, pranzo con insalata di quinoa e verdure, merenda con frutta fresca e cena a base di orzo e wurstel di pollo.

Mercoledì: colazione a base di omelette di albumi e verdure, spuntino con affettato magro, pranzo con carne di manzo e verdure, merenda con salumi magri e cena a base di pesce cotto al vapore e verdure, approfittando dei benefici di mangiare pesce.

Oleksandra Naumenko

Giovedì: colazione con omelette di albumi e verdure, spuntino con fesa di tacchino o bresaola, pranzo verdura ripiena di tonno e contorno, merenda con affettati magri e cena a base di frittata di albumi e verdura.

Venerdì: colazione con pane tostato e frutta, spuntino con frutta fresca o salumi magri, pranzo con salmone e patate, merenda con frutta o affettati magri e cena con insalata di pollo e verdure, sapevi che il pollo fa parte degli straordinari alimenti con ferro assimilabile?

Sabato: colazione con pane di farro e margarina, spuntino con frutta o verdure crude, pranzo a base di un cereale a scelta e verdure, merenda con frutta di stagione o verdure crude e cena con insalata di gamberetti e verdura.

Domenica: colazione con frullato di frutta e avena, spuntino con frutta fresca o affettati magri, pranzo con riso e verdure, merenda con frutta o salumi magri e cena a base di vitello e patate.