È meglio correre o camminare sul tapis roulant?

0
Sai se è preferibile correre o camminare sul tapis roulant?

Ti piace usare il tapis roulant in palestra? Se il tuo obiettivo è quello di eliminare la cellulite, potrebbe spaventarti la voce di corridoio che dice che è vero che la palestra contribuisce all’aumento della cellulite. Ma è proprio così? No. Ciò che fa aumentare la cellulite, o meglio la cellulite estetica, non è la palestra in sé ma l'acido lattico che si accumula dopo l'allenamento.

Questa è una delle ragioni per cui bisogna fare stretching dopo l'allenamento: aiuta a ridurre l'acido lattico accumulato, distende i muscoli, evita i dolori muscolari nelle ore successive e permette di rilassarsi. Quindi, è meglio correre o camminare sul tapis roulant per bruciare calorie, ridurre la cellulite e tenersi in forma?

Bisogna correre o camminare sul tapis roulant?

Il tapis roulant è uno degli strumenti più utili per simulare la camminata e la corsa ed ottenere quasi tutti i benefici di queste ultime. È un macchinario che si può usare in palestra ma che si può anche comprare per dimagrire a casa. Infatti, negli ultimi anni c'è sempre una maggiore tendenza ad acquistare macchinari ginnici per ricreare l'ambiente della palestra nella propria casa ed allenarsi a chilometro zero.

La soluzione migliore è correre o camminare sul tapis roulant?

Shutterstock || Gutesa

Usare il tapis roulant, inoltre, è uno dei modi per fare riscaldamento in palestra prima di cominciare un allenamento o un corso di zumbacrossfit o altro. Ma qual è il modo più adatto per usare il tapis roulant? Bisogna camminare o correre? Ciò che rimane senza dubbio è che il tapis roulant è uno dei principali strumenti utilizzati per fare l'allenamento cardiovascolare con gli attrezzi, nonché uno dei più efficaci.

Perché camminare sul tapis roulant?

Sai se per perdere peso è meglio correre o camminare? Per rispondere a questa domanda bisogna valutare le sessioni di allenamento, la preparazione fisica e gli obiettivi finali di ogni persona. Sicuramente, se sei un principiante o sei tra quelli che cercano le scuse più comuni per non andare in palestra, l'ideale è cominciare con una bella camminata. La velocità conta fino a un certo punto, l'importante è restare costanti.



Camminare sul tapis roulant, infatti, a differenza di camminare per strada, permette, anzi, obbliga a mantenere una certa costanza. In primo luogo perché non si incontrano ostacoli e, in secondo luogo, perché è impossibile fermarsi, a meno che non si prema il pulsante "stop". Per cominciare, dopo aver fatto un po' di esercizi di riscaldamento pre allenamento, è bene eseguire una camminata di almeno 30 minuti, per poi aumentare gradualmente sia la velocità che la durata della camminata.

Un altro buon motivo per camminare sul tapis roulant è quello di preparare le gambe alla corsa. Infatti, se si comincia subito con la corsa appena si sale sul tapis roulant si rischia di farsi male e dover ricorrere ai rimedi per alleviare i dolori muscolari. L'ideale, quindi, se si vuole correre sul tapis roulant è quello di fare dieci minuti di camminata veloce all'inizio e dieci minuti di camminata alla fine come defaticamento, seguita da qualche esercizio di stretching.

È preferibile camminare o correre sul tapis roulant?

Shutterstock || 4 PM production

Perché correre sul tapis roulant?

Se sei una persona già abbastanza allenata e camminare sul tapis roulant ti annoia puoi cominciare a correre. Come già detto, l'importante è effettuare qualche minuto di camminata prima e dopo la corsa per preparare i muscoli delle gambe ed evitare di farsi male. Sai quali sono i trucchi per correre sul tapis roulant e combattere la cellulite? Esistono degli esercizi fatti apposta per correre sul tapis roulant che riducono il tanto odiato effetto buccia d'arancia.

Vi sono, però, tre premesse da fare prima di iniziare ad allenarsi sul tapis roulant:

  1. utilizzare un paio di scarpe fitness: le scarpe che usiamo sul tapis roulant devono essere comode e ben aderenti ai piedi. Se si svolge il tapis roulant a casa bisogna comunque mettersi le scarpe perché facendolo scalzo si rischia di farsi male ai piedi e alla schiena;
  2. mantenere una postura corretta: evitare di inarcare la schiena, tirare gli addominali, stringere i glutei e mantenere lo sguardo alto;
  3. mantenere una corretta idratazione: è bene tenere sempre a portata di mano una bottiglietta d'acqua e un asciugamano quando si cammina o si corre sul tapis roulant.

Ora sei pronto per la corsa! Ricordati di alternare momenti di alta intensità a momenti di defaticamento per rendere l'esercizio più efficace e bruciare un maggior numero di calorie.