È meglio correre prima o dopo l’allenamento?

0
Bisogna correre prima o dopo essersi allenati

Sai qual è il momento ideale per andare a correre? Dopo esserti chiesto se è meglio correre la mattina o la sera e se è meglio correre prima o dopo i pasti, ecco un'altra domanda abbastanza frequente: è meglio correre prima o dopo l'allenamento? Per rispondere a questo quesito bisogna valutare differenti fattori, come ad esempio il tipo di allenamento, la durata, la quantità di volte che ci si allena a settimana, ecc.

A prescindere da ciò, c'è sempre un buon motivo per andare a correre, perché apporta molti benefici sia fisici che mentali. Non hai mai corso in vita tua? Sei ancora in tempo a rimediare. Leggi questi consigli da seguire per cominciare a correre, non te ne pentirai!

È preferibile correre prima o dopo l'allenamento?

Sai quali sono i principali benefici della corsa? Beh, prima di tutto è risaputo che fare esercizio fisico regolarmente (150 minuti a settimana, ossia mezz’ora per cinque giorni a settimana) apporta molti benefici alla salute che vanno ben oltre qualsiasi medicina. Questo accade in particolar modo con la corsa.

È bene correre prima o dopo essersi allenati

Izf || Shutterstock

Non solo correre fa bruciare tante calorie, ma aumenta il metabolismo anche dopo l’esercizio fisico. Inoltre, correre rinforza le ossa e le articolazioni e, al contempo, aumenta la massa ossea e ne riduce la perdita che avviene con l’avanzare dell’età.

Dopo aver capito tutte le buone ragioni per cominciare a correre e quali sono i trucchi per riuscire a correre per un'ora al giorno senza scuse, cerchiamo di capire se è meglio correre prima o dopo l'allenamento e perché.

Perché correre prima dell'allenamento fa bene?

La corsa è uno degli esercizi di riscaldamento pre allenamento più efficaci perché permette di aumentare la temperatura corporea di 2-3ºC e prepararla al meglio all'allenamento nei minuti successivi. La corsa, inoltre, è un esercizio molto semplice da eseguire, non necessita attrezzi ed è parte anche dell'allenamento funzionale poiché consiste in una serie di movimenti che facciamo tutti i giorni (soprattutto quando siamo in ritardo o stiamo per perdere il treno!).



Se ti stai avvicinando da poco al mondo della corsa devi sapere quali sono gli errori tipici del runner principiante in cui potresti incappare facilmente. Inolte, ci sono sicuramente dei tipi di corsa che ancora non conoscevi come la corsa di base, di resistenza, di recupero, progressiva e altre. È bene saperlo per capire quella che più ti si addice e, soprattutto, in quale momento è bene eseguirla.

Perché correre dopo l'allenamento fa bene?

Dopo l'allenamento il tipo di corsa ideale da effettuare è la corsa di recupero perché permette appunto di recuperare le energie perse, specialmente dopo un allenamento intenso. Spesso ci si dimentica l'importanza del defaticamento dopo l'allenamento, ovvero la necessità di rallentare il ritmo cardiaco prima di fermarsi completamente.

È preferibile correre prima o dopo essersi allenati

Izf || Shutterstock

Per rallentare il ritmo non è necessario fare una corsa energica, basta fare una corsetta o un po' di jogging per poi rallentare progressivamente passando alla camminata e infine allo stretching. Sai perché bisogna fare stretching dopo l'allenamento? Fare stretching è fondamentale perché ti eviterà di sentire quei fastidiosi dolori post-allenamento. Inoltre, distendendo tutti i muscoli, ti regalerà un senso di relax e benessere.

Un'altra cosa che spesso viene trascurata ma che è di fondamentale importanza per correre in modo sicuro sono le scarpe. Infatti, per correre non bastano un tipo qualsiasi di scarpe, servono delle scarpe fitness adatte a questo scopo. Puoi procurartelo in un negozio specializzato di articoli sportivi, chiedendo consiglio al tuo Personal Trainer di fiducia.

Se non sei esperto, potresti correre il rischio di comprare le scarpe sbagliate e, di conseguenza, rovinare i piedi, le articolazioni e, con il passare del tempo, provare dei dolori articolari abbastanza fastidiosi. Meglio spendere qualche soldo in più in delle ottime scarpe oggi che spendere soldi dal medico domani!