4 motivi per fare un allenamento cardiovascolare con la corda

0
Ottime motivazioni per fare allenamenti cardio con la corda

L'allenamento cardiovascolare viene considerato un training perfetto per bruciare i grassi più ostinati e per dimagrire. L'allenamento cardio si definisce come un programma che declina gli esercizi fitness in modalità aerobica per spingere il corpo a sfruttare i grassi come fonte energetica e a migliorare il metabolismo, il sistema respiratorio e la funzionalità cardiovascolare.

I principali motivi per fare un allenamento cardio con la corda

Il programma di allenamento cardio deve, quindi, comprendere una serie di esercizi ritmici in grado di aumentare la funzionalità cardiaca e portarla entro un range di frequenza che attivi la reazione del corpo. Ma è meglio correre o saltare la corda?Sappi che correre, andare sulla cyclette o saltare la corda per più di 20 minuti può essere sufficiente per attivare il regime aerobico del corpo e iniziare a bruciare il grasso in eccesso.

Il salto con la corda può costruire un allenamento cardiovascolare completo che promette di allenare il corpo in modo divertente, economico e home made. Se vuoi qualche suggerimento in più, impara tutti i trucchi per fare un allenamento a circuito a casa, sarà efficace e divertente?  Ma prima di impugnare la corda e iniziare a saltare è bene riassumere i principali motivi per fare allenamento cardiovascolare con la corda:

1. Calorie

sapresti dire quanto sport bisogna fare per dimagrire? Gli studi di settore hanno sottolineato come soli 15 minuti di salto con la corda equivalgano a mezz'ora di corsa e come in 60 minuti di allenamento si possa bruciare fino a 700 calorie in base all'intensità del training.

2. Benefici cardio

L'allenamento con la corda, proprio come tutti i training cardio, apporta benefici alla circolazione e alla funzionalità cardiaca. Per variare allenamento, ma migliorare la funzionalità dell'apparato cardio circolatorio, scopri anche i motivi per fare un allenamento cardiovascolare con i pesi.



I benefici che puoi ottenere dagli esercizi degli allenamenti cardio sono davvero tantissimi e super validi. Anche la varietà degli esercizi è molto ampia, scegli quelli che preferisci.

3. Silhouette

Il gioco apprezzato dai bambini diventa un esercizio perfetto per tonificare tutti i muscoli coinvolti dal movimento (braccia, spalle, pettorali, addominali, glutei, cosce e polpacci). Aggiungi il salto della corda ai migliori esercizi per alzare i glutei in palestra e vedrai in poco tempo avrai un lato B invidiabile!

4. Budget

Il training cardio permette di allenarsi in modo efficace e total body senza dover ricorrere ad attrezzi costosi. Basta avere una corda leggera, un abbigliamento comodo e  che rispetti tutte le caratteristiche dell’abbigliamento fitness ideale e un paio di scarpe adatte!

Esercizi con la corda semplici ed efficaci

Il programma di allenamento cardiovascolare con la corda deve essere affrontato in maniera graduale, prima con esercizi più semplici e poi con movimenti leggermente più articolati. Se vuoi praticare uno sport per dimagrire pancia e fianchi, oggi ti proponiamo alcuni esercizi semplici e super efficaci che potrai effettuare fin dal primo allenamento,

1. Salto a piedi uniti

L'esercizio richiede una posizione di partenza con piedi divaricati alla stessa altezza dei fianchi e una corda che deve essere appoggiata sul suolo, ma dietro i talloni.

Kaspars Grinvalds

A questo punto occorre piegare i gomiti ad angolo retto, far ruotare la corda verso l'alto e farla scendere verso i piedi compiendo un salto e atterrando sugli avampiedi. Sai che il salto della corda si rivela un ottimo sport per dimagrire pancia e fianchi? Provalo subito.

2. Salto come i pugili

Il livello dell'esercizio aumenta leggermente, ma ti dà un assaggio di quelli che sono i benefici del Body Combat. È sufficiente stare in piedi con i piedi divaricati con l'ampiezza dei fianchi, prendere la corda (posata sul suolo e dietro i piedi), piegare i gomiti a 90 gradi, creare un movimento fluido che va dall'alto verso il basso e saltare atterrando sull'avampiede destro prima di continuare l'esercizio e atterrare sull'avampiede sinistro.

3. Saltare con le ginocchia in su

L'esercizio prevede la stessa posizione dei precedenti (posizione in piedi, gambe divaricate e corda appoggiata a terra e dietro i talloni), ma questa volta il movimento fluido deve essere scandito da un salto che solleva entrambi i piedi. Dopo aver saltato alzando le ginocchia, però, è necessario atterrare sull'avampiede sinistro, ripetere il movimento atterrando sull'avampiede destro e alternare ginocchia e appoggio finale.